mercoledì 8 marzo 2017

CARTOOMICS 2017 - 4/5 MARZO


Andare a Cartoomics è sempre un piacere, ci vado ininterrottamente dal 2007 e torno a casa sempre soddisfatto.
Quest' anno ho un po' tralasciato le code allo stand Bonelli per prendere le stampe omaggio e ho privilegiato la caccia agli amati sketch.
Alla fine il bottino è stato ottimo e ho avuto il tempo di girare meglio la fiera, vedendo cose che di solito mi perdevo stando tutto il giorno in fila...e comunque le stampe di Dotti, Piccinelli e quella del sabato di Orfani sono riuscito a recuperarle grazie all'aiuto degli amici Alberto e Eugenio.
Allo store Bonelli ho acquistato "Dynamite" lo scatolotto di legno dedicato a Tex, il cofanetto "Silver Box" dedicato a Dylan Dog e le variant con i poster di Tex, Zagor e Dragonero..in più mi hanno dato in omaggio due copertine metalliche di Tex.
Lo stand che ho più frequentato è stato quello delle Edizioni Inkiostro che aveva un sacco di bel materiale e proponeva una continua rotazione di bravissimi autori e disegnatori , capitanati dal vulcanico Rossano Piccioni.
Tra gli altri c'erano Paolo Antiga, Stefania Caretta, Sofia Terzo, Giovanni Pullano, Sara Sax Guidi, Adriano De Vincentiis, Barbara Baraldi, Stefano Fantelli, Luca Blengino e Alex Crippa.
Da segnalare la performance di Andrea Cavaletto che personalizzava la white cover di Paranoid Boyd con la trielina.
Lo stand Panini proponeva un gran numero di autori, peccato però che le varie sessioni per gli sketch fossero gestite in maniera dilettantesca, con informazioni vaghe o del tutto mancanti , biglietti distribuiti a caso e gestione delle file per i disegnatori Marvel alquanto discutibile.
Il top è stato quando il sabato all'apertura sono stati distribuiti i biglietti per avere lo sketch di Giorgio Cavazzano, con lo stand preso d'assalto senza che ci fosse qualcuno che gestisse la fila, per cui i biglietti li ha presi chi sgomitava di più alla faccia di chi era arrivato prima.
Che poi quando volevano le cose le facevano bene, come quando domenica mattina hanno messo un tipo a distribuire i biglietti per lo sketch di Leo Ortolani incolonnando la gente in un ordinata fila, per cui mi domando...perchè per Ortolani si e per Cavazzano no?
Nonostante tutto due bei disegni me li sono portati via: un Amelia con Gennarino di Giada Perissinotto e uno splendido Thor di Pepe Larraz, con cui ho parlato in spagnolo mentre mi faceva il disegno.
Girovagando per gli stand ho avuto l'occasione di conoscere tre artisti che apprezzo molto, ma che non avevo ancora incontrato alle fiere, ovvero: Mario Del Pennino, che mi ha disegnato un bellissimo Logan, Moreno Chiacchiera, che mi ha fatto un divertentissimo disegno piratesco, e infine Enrico Simonato, che mi ha disegnato uno stupendo Hurricane Polymar a colori.
Altri disegni li ho recuperati passando da alcune vecchie conoscenze come Paolo Cossi, che faceva splendidi acquerelli, Oskar, Ivan Fiorelli, Mariano De Biase, Fabio Piacentini, Simone Di Meo e Giuseppe De Luca, che mi ha portato un disegno che gli avevo commissionato.
Ovviamente sono passato spesso allo stand congiunto degli amici Dylandogofili e Amys, che, visto lo stop alla realizzazione delle stampe imposto dalla Bonelli, estraevano a sorte tra i soci alcuni disegni realizzati dai loro ospiti, tra i quali c'erano Lola Airaghi, Giovanni Freghieri, Lucio Filippucci, Sergio Giardo, Salvatore Cuffari, Luca Bertelè, Giuseppe Guida e Nicola Rubin.
Io sono stato estratto due volte e mi sono aggiudicato un disegno della Lola, che mi arriverà a fine anno, e un disegno di Salvatore Cuffari, che mi è stato già consegnato in fiera.
Come sempre è stato un piacere rivedere i tanti amici "codaioli" che mi è impossibile citare tutti...segnalo solo Gianluca Bonfiglioli, con cui ho trascorso la maggior parte del tempo, anche se è davvero impossibile stargli dietro nella caccia agli sketch :-)
Un saluto e un abbraccio a tutti gli altri ;-)

Eccovi una carrellata di foto, un po' mie e un po' degli amici Gianluca Bonfiglioli e Cristina Osso:





Giorgio Cavazzano


Pepe Larraz



Enrico Faccini


Marcello Toninelli


Andrea Cavaletto


Emmanuele Baccinelli


Riccardo Nunziati


Rossano Piccioni


Enrico Simonato


Stefania Caretta


Moreno Chiacchiera


Stefano Zanchi


Mariano De Biase


Lola Airaghi e Nicola Rubin


Paolo Antiga


Lorenzo Pastrovicchio e Giada Perissinotto


Luca Bertelè e Salvatore Cuffari


Giovanni Freghieri e Cristian Fasano


David Lopez


Mario Del Pennino


Adriano De Vincentiis e Giovanni Pullano


Emiliano Mammucari


Giuseppe De Luca, Stefano Vietti, Luca Enoch e Giancarlo Olivares


Qui sono con gli amici Gianluca, Alberto e Cristiano



sabato 4 febbraio 2017

LA MIGLIOR COPERTINA DEL 2016 PER I FORUMISTI DI ZTN

Con un pò di ritardo rispetto al solito, anche quest'anno i forumisti di ZTN hanno votato per eleggere la miglior copertina dell'anno tra le dodici che avevano vinto i tornei mensili.
Alla fase finale sono giunte quattro cover di Tex (3 di Claudio Villa e una di Giulio De Vita), tre cover di Zagor di Alessandro Piccinelli, due di Julia di Cristiano Spadoni, una di Dragonero di Giuseppe Matteoni, una di Dylan Dog di Gigi Cavenago e una della collana Le Storie di Aldo Di Gennaro.
Dopo la prima scrematura dei gironi eliminatori sono rimaste in lizza quattro cover che in finale si sono giocate il titolo, votate dalla bellezza di 42 forumisti!
Ecco la classifica finale:

Prima classificata con 15 voti: Julia 211 di Cristiano Spadoni


Seconda classificata con 13 voti: Tex D'Autore 4 di Giulio De Vita


Terza classificata con 10 voti: Tex 669 di Claudio Villa


Quarta classificata con 4 voti: Tex Magazine 1 di Claudio Villa



giovedì 26 gennaio 2017

SKETCH FOR ABIO - MELEGNANO - 21/1/2017


Sabato scorso sono andato alla libreria Mondadori di Melegnano, per presenziare all'evento benefico in favore dell'ABIO, organizzato dall'amico dylandogogofilo Cristian Fasano.
L'incontro aveva lo scopo di raccogliere fondi per l'associazione ABIO attraverso l'acquisto di uno sketch realizzato, a scelta, da uno dei tre disegnatori ospiti della manifestazione, ovvero Lola Airaghi, Giovanni Freghieri ed Ernesto Grassani.
La risposta degli appassionati è stata ottima e tutti i trenta sketch previsti (dieci per ogni autore) sono stati venduti, per la soddisfazione degli organizzatori.
L'evento è iniziato alle sedici, quando sono stati distribuiti  i talloncini numerati che davano diritto ad avere un disegno, procedendo per ordine di arrivo.
Io ero il terzo della lista dopo gli amici Gianluca Bonfiglioli e Fabio Michelucci, e, come loro, ho scelto di farmi fare il disegno da Ernesto Grassani, visto che degli altri due disegnatori possiedo già diversi sketch.
Una volta assegnati tutti i talloncini siamo saliti al piano superiore, dove erano stati sistemati tre tavolini per gli autori e un po' di sedie per il pubblico.
Dopo un breve discorso di un operatrice dell'ABIO, si sono aperte le danze e i tre disegnatori hanno sfornato bellissimi sketch a getto continuo, chiacchierando amabilmente con gli appassionati che a turno gli chiedevano il disegno.
Terminata la sessione dei disegni ci siamo recati in una vicina pizzeria, dove abbiamo concluso in allegria una bellissima giornata.

Eccovi la solita carrellata fotografica, con foto mie e degli amici Felix Pasquale e Cristian Fasano.



Eccoci davanti alla libreria in attesa dell'apertura


Cristian Fasano e socio mentre distribuiscono i talloncini per gli sketch


Lola Airaghi


Giovanni Freghieri


Ernesto Grassani









Io e l'amico Alberto insieme ai tre autori


La torta offerta a fine pizzata


domenica 22 gennaio 2017

POMERIGGIO CON ZAGOR AL WOW! - 4/1/2017



Eccomi di nuovo in pista con il primo post del 2017 dedicato all'incontro zagoriano che si è svolto mercoledì 4 gennaio al WOW, il museo del fumetto di Milano.
L'evento comprendeva una conferenza con lo sceneggiatore Moreno Burattini e il disegnatore e copertinista Alessandro Piccinelli, e la presentazione del gioco da tavolo dedicato allo Spirito con la Scure.
In attesa della conferenza io e  gli amici Alberto e Gianluca siamo stati invitati a partecipare al gioco formando una squadra insieme ad un altro appassionato zagoriano presente in sala.
Seguendo le istruzioni di Luigi Ferrini, uno degli ideatori del gioco, abbiamo passato un paio d'ore di relax cercando di portate in salvo la mitica Athena e giocandoci al fotofinish la vittoria.
Vittoria che è andata all'amico Gianluca Bonfiglioli, che è stato il più lucido nel gestire il convulso finale, mentre io ho concluso con un poco onorevole quarto posto :-)
Verso le 17 Loris Cantagalli, direttore della rivista "Fumo di China" ha aperto la conferenza, durante la quale il loquace Moreno Burattini ha svelato qualche succosa anteprima sulle prossime avventure di Zagor, tra cui una nuova miniserie composta da sei storie che vedranno la luce durante l'anno.
Nel corso della chiacchierata sono intervenuti anche Piccinelli, Luigi Ferrini e il direttore del museo, Luigi F. Bona.
A fine conferenza Piccinelli si è gentilmente fermato a realizzare qualche sketch per il pubblico.

Ecco un pò di foto:




Eccoci alle prese con il gioco :-)





Burattini, Piccinelli, Cantagalli e Ferrini


Una parte del pubblico


Piccinelli mentre realizza gli sketch



Qui sono con Burattini e Piccinelli


Lo sketch di Tiger Jack che mi ha fatto Piccinelli



Su You Tube ho trovato questo video nel quale vengono spiegate le regole del gioco: